Per info: Gilberto Sedioli  – 338/1492792

e-mail: tecnico@makiwara.it

Salve, sono Gilberto Sedioli, maestro di karate. E’ da tanto tempo che insieme al karate mi occupo di progettazione meccanica; nel 2007 ho preso in esame la possibilità di realizzare un nuovo makiwara che pur mantenendo la caratteristica fondamentale di reagire con forza a un colpo, avesse anche nuove opzioni che ne facilitassero l’uso. Oggi il makiwara è usato in particolare dai maestri e dagli agonisti, con queste nuove proposte sono sicuro che anche gli amatori di questa meravigliosa disciplina, potranno allenarsi a questo attrezzo.

            Obiettivi dell’invenzione:

1.    Realizzare una tavola da colpire, con materiali lavabili e di lunga durata.

2.     Rendere regolabile la forza di reazione della tavola.

3.     Rendere regolabile l’altezza della tavola da terra.

4.     Possibilità di orientare la tavola per ogni tecnica da eseguire.

5.     Possibilità di ripiegare il dispositivo per ridurne gli ingombri se non utilizzato.

6.     Realizzare un supporto che non sia da fissare a un muro

     
Risultati: Vedi schede tecniche: Note: Altre invenzioni:
2012 MOD. OSAKA 02A su cavalletto 2011 note sull'uso del makiwara 2003 NINNA BABY
2012 MOD. OSAKA 02A per palestra 2012 il Tameshiwari NOVITA'  
2012 MOD. OSAKA 02A per spalliera